Aprire in Franchising: il Ruolo del Franchisor

Nel 2015 si sono avvicinati 520 mila italiani al franchising nella speranza di aprire un negozio o attività nei settori abbigliamento, ristorazione, bar, viaggi, accessori, palestre, yogurterie, lavanderie, immobiliare, videogiochi, e molti altri.

I marchi in franchising, forti di oltre 50.000 punti vendita, hanno fatturato 23 miliardi di euro lo scorso anno, e danno lavoro a più di 200.000 persone, un numero che aumenterà visto che il trend è in crescita.

Non tutti coloro che si avvicinano alle attività in franchising decidono poi di aprire, servono mediamente 25/50 mila euro di capitale iniziale e doti imprenditoriali; chi possiede queste doti, nel 30% dei casi è giovane, il 15% ha tra i 45 e i 60 anni ed il 33% è donna.

IL FRANCHISING

Il Franchising, detto anche affiliazione commerciale, è una collaborazione per la vendita e/o distribuzione di beni, servizi fra un franchisor (casa madre) e uno o più franchisee (gli affiliati) che stipulano un contratto attraverso il quale:

il franchisor (l’affiliante) concede all’affiliato l’utilizzazione della propria formula commerciale, comprensiva del diritto di sfruttare il suo know-how, i propri segni distintivi, prestazioni e forme di assistenza che consentano al franchisee la gestione della propria attività con la medesima immagine dell’impresa Affiliante;

l’affiliato si impegna a rispettare la politica commerciale e l’immagine del franchising nell’interesse reciproco e del consumatore finale, al rispetto delle condizioni contrattuali.

I VANTAGGI DEL FRANCHISING

Aprire un’attività in franchising offre molti vantaggi tra i quali:

la riduzione del rischio di fallimento perchè un franchisor ha provato e testato il modello di business sul mercato e gran parte dei criticità/difetti sono già stati risolti;

la riduzione del rischio di fallimento perchè un franchisor ha provato e testato il modello di business sul mercato e gran parte dei criticità/difetti sono già stati risolti;

benefici derivanti dalle economie di scala, visto che tutti gli affiliati possono comprare a condizioni migliori ed ad un minor costo rispetto ad un business individuale;

il supporto di promozione e pubblicità da parte della casa madre;

un know-how già rodato da apprendere ed un sistema di business collaudato e prodotti/servizi già testati sul mercato;

l’assistenza nella gestione dell’attività, corsi di aggiornamento e formazione da parte del franchisor.

Le modalità di affiliazione dipendono dalla tipologia del prodotto o servizio, in ogni caso dal 6 maggio 2004 è in vigore la legge n.129 che disciplina il sistema di collaborazione commerciale.

IL FRANCHISOR DEVE FORNIRE

copia completa del contratto da sottoscrivere almeno 30 giorni prima della sigla del contratto di affiliazione;

i principali dati relativi alla rete alla quale si ha intenzione di affiliarsi;

illustrazione sintetica degli elementi caratterizzanti l’attività;

lista degli affiliati;

informazioni circa il conto economico previsionale;

manuale operativo.

IL FRANCHISING PUÒ ESSERE SUDDIVISO IN DIVERSE CATEGORIE

Abbigliamento intimo
Abbigliamento uomo, donna, bambino e accessori
Accessori moda
Agenzie immobiliari
Agenzie matrimoniali
Agenzie viaggi
Alimentari
Animali
Arredamento
Arte
Articoli da regalo
Asili nido

Assistenza anziani
Auto e moto
Bambini
Benessere
Biciclette
Capsule caffè
Cartoleria
Cartucce
Celiachia
Conto Vendita
Corner
Dentale
Distributori automatici

Energia e ambiente
Erboristeria
Estetica
Eventi
Fiori
Fitness
Formazione
Friggitorie
Giocattoli
Infortunistica
Internet, informatica e-commerce
Lavanderie self-service

Lingue
Poste Private
Profumerie
Ristorazione e pub
Salute
Sartoria
Scommesse e sale da gioco
Servizi ai privati
Telefonia
Video e Foto
Videogiochi

Scegli il tuo Franchising